Fisioterapista

La Fisioterapia è una branca della medicina che si occupa della prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione dei pazienti affetti da patologie o disfunzioni congenite o acquisite in ambito neuromuscoloscheletrico e viscerale attraverso molteplici interventi terapeutici, quali: terapia fisica, terapia manuale/manipolativa, massoterapia, terapia posturale, chinesiterapia, terapia occupazionale e altre.

La fisioterapia è praticata dal dottore in fisioterapia (fisioterapista), professionista laureato appartenente alla classe delle professioni sanitarie della riabilitazione.

Il fisioterapista esercita le proprie competenze con titolarità e autonomia professionale, in ambito libero professionale oppure in contesto di equipe multidisciplinare insieme a medici specialisti e/o ad altre professioni sanitarie.

La Fisioterapia si specializza in molteplici ambiti riabilitativi:

Oltre all’AMBITO ORTOPEDICO da molti conosciuto e nel quale la fisioterapia privata è spesso più orientata, non vanno dimenticati anche le altre aree patologiche che possono colpire le persone in ogni fascia d’età.

Per AMBITO NEUROLOGICO si intende la riabilitazione di tutti quei pazienti affetti da patologie e problematiche conseguenti a danni e disfunzioni del sistema nervoso centrale o periferico.

L’ETÀ EVOLUTIVA è l’ambito che interessa le persone dai 0 a 18 anni affetti sia da patologia e problematiche ortopediche sia post traumatiche o per via dello sviluppo (scoliosi) che di tipo neurologico post danni neonatali (PCI) che congenite.

L’AMBITO GERIATRICO si occupa invece del paziente anziano con tutte le sue patologia miste (ortopediche, neurologiche ed internistiche) nel recupero ed il mantenimento delle abilità residue e nel miglioramento dello stato di salute e benessere della persona trovando compensi positivi e strategie funzionali quando le compromissioni sono permanenti.